WE CUP ovvero come risolvere un problema in maniera intraprendente, sociale e brillante!

WE CUP è un esperimento sociale. Un gioco. Un progetto green. Un questionario pubblico. Funziona e diverte in modo semplice. E tu? Cosa ne pensi? Può realizzarsi solo a Rotterdam o anche a Bologna?

Frutto di un progetto astuto e veramente contemporaneo di raccolta rifiuti in concomitanza di eventi e manifestazioni, è la materializzazione di un espediente semplice ma allo stesso tempo efficace su più livelli.

We Cup Design Rotterdam Kwartier Festival

Un esempio di gamification che conduce ad apprendere un comportamento ecologico, divertendosi ed srpimendo la propria personalità! Come? Ecco le semplici regole!

Gioco: partecipare ad un questionario urbano

Scopo del gioco: mantenere pulita l’area del festival

Presentato per la prima volta quest’anno al Rotterdam Kwartier Festival ha subito riscosso un grande successo. Ogni partecipante alla manifestazione è stato invitato a rispondere a una serie di domande a carattere sociale, urbano e culturale semplicemente gettando il proprio bicchiere (verosimilmente di birra) vuoto nei diversi contenitori sparsi per la città.

wecup_bologna_design-Rotterdam Kwartier Festival

Un bicchiere = un voto. Una trasposizione analogica dei sistemi utilizzati da social, app e genericamente on line. Attraverso un sito dedicato sono poi stati raccolti i risultati (aprendo a nostro avviso diversi spunti per futuri eventi e, chissà, forse anche per la prima edizione della nostra design week a Bologna).

ok

Il progetto è stato realizzato da Studio Squash, Giacomo Boffo, Alessandro Carosso and Oana Clitan, grafici e designers con sede olandese e supportato da Kunstblock and Gemeente Rotterdam. Inutile dire che c’è di mezzo lo zampino italiano.

 

Per approfondimenti:

http://wecup.net/

http://www.studiosquash.nl/

http://www.giacomoboffo.com/Wecup.html

http://www.alessandrocarosso.com/

http://oanaclitan.com/

http://www.wdw.nl/kunstblock-2/

http://www.rotterdam.nl/gemeenterotterdam