THE B-SIDE

Il progetto The B-Side nasce dalla voglia di recuperare la grande quantità di tagli e rimanenze derivanti dalla lavorazione della pietra.

Fino a ieri, la discarica è stata la destinazione “terminale” di questi bellissimi doni della natura, sprecando così milioni di anni di lavoro. D’altra parte, la pietra è un materiale per definizione inerte, quindi ci siamo inventati un “lato b” della pietra, coinvolgendo alcuni designer e dando inizio a “The B-Side”, collezione di forme interpretate con il riutilizzo di lastre di pietra tagliate, sagomate, incastrate, il cui valore aggiunto è dato dal design delle forme create dai designer.

Ecco quindi SamPietrino, mobile bagno composto da lastrine di piccole dimensioni, o Scrabs,  reinterpretazione di un classico dell’arte moderna, o Zak, un oggetto d’uso comune valorizzato dall’implementazione delle nuove tecnologie.

Nella sua produzione artigianale Persiceto Marmi, ogni giorno si generano “sfridi” di lavorazione che non sono solamente lastrine di piccole dimensioni, ma anche lastre di una certa importanza dimensionale, destinate a restare singole e non più abbinabili ad altre produzioni. Ecco quindi Ratio, e Castello di Carte, oggetti dove il gioco degli incastri valorizza l’artigianalità della produzione.

persiceto marmi the b sideThe B-Side si svela al pubblico durante la prossima Bologna Design Week, la collezione sarà presentata presso lo show-room EFFETI Cucine in Piazza Mascarella 8, Bologna.

I primi oggetti saranno visibili a partire dal pomeriggio del 30 settembre. Lo show room, per l’occasione, resta aperto sino alle 21.

Venerdì 2 ottobre dalle 18 alle 21,30 Aperitivo con musica per la presentazione ufficiale della collezione, con la partecipazione dei designer che racconteranno il loro percorso progettuale e le motivazioni che hanno dato vita alle forme proposte.

Le forme The B-Side saranno disponibili on-line a partire dalla metà di ottobre prossimo.

www.the-bside.it