“Pètra, a ceramic design story in Sicily” presso la Galleria L’Ariete Artecontemporanea

Pètra è la reinterpretazione di un’antica brocca appartenente alla storia della ceramica araba e successivamente arrivata in Sicilia, dove ha preso il nome di Bummulo Malandrino.

02_makethatstudio_petra_product_design_02

Make that studio e Improntabarre hanno voluto reinterpretare l’estetica di questa brocca, per creare un accessorio da tavola contemporaneo ma con una forte impronta organica, che ben rappresenti la storia dell’Isola, caratterizzata da innumerevoli contaminazioni culturali.

01_makethatstudio_petra_product_design_01

L’estetica di questo nuovo recipiente è nata studiando il Simeto, il principale fiume che attraversa l’Isola, la cui sorgente si trova nelle vicinanze di Bronte e che sfocia nel mar Jonio. Lungo il suo percorso sono riscontrabili molti resti della dominazione moresca, tra i quali ricordiamo il Ponte dei Saraceni e la Fornace Araba.

Riconducendo la ricerca all’idea della preziosità dell’acqua dolce e potabile, sono state analizzate la morfologia e la geologia del letto del fiume, dal quale sono poi state recuperate e catalogate diverse rocce che definiscono le morbide forme di Pètra.

05_makethatstudio_petra_product_design_121Durante la fase di ricerca è stato selezionato il campione di roccia che per volume di contenimento, dimensione ed ergonomia, fosse il più funzionale ai requisiti del recipiente d’acqua da tavola.

Pètra, la reinterpretazione di quell’antico oggetto, è disponibile in pezzi numerati, diverse varianti cromatiche e finiture. Il ri-
sultato della ricerca è un accessorio da tavola contemporaneo con una forte impronta organica, che fonde geografia locale e conta-
minazioni culturali.

Pètra sarà presentata durante la prima edizione della Bologna Design Week presso la Galleria L’Ariete artecontemporanea in via D’Azeglio 42, Bologna.

Per maggiori informazioni:

info@makethatstudio.com
info@improntabarre.it