Ladies and Gentlemen: i primi 40 anni della mostra di Andy Warhol e Arte Fiera

01_INVITO MAIL_ANDY WORHOL 25 GEN 2016 ORE 1830 GALLERIA CAVOUR BO (1)

“Sono passati 40 anni dalla prima volta di “Ladies and Gentlemen”, la mostra che Andy Warhol portò a Palazzo dei Diamanti di Ferrara nell’autunno 1975. L’idea di guardare altrove rispetto alle celebrità, gli era stata suggerita dall’editore italiano Luciano Anselmino. Fu così che un giorno armato di Polaroid andò insieme a Bob Colacello – futuro editor di Interview – nei bassifondi newyorkesi per fotografare i volti della gente comune, il luogo prescelto fu l’ottava avenue tra locali popolari come il The Gilded Grape e il Club 82, frequentati da travestiti ispanici, afroamericani, spacciatori e camionisti.”

Con queste parole Alessia Marchi, co-curatrice per Contemporary Concept, presenta l’esposizione che oggi inaugura negli spazi – animati da drag queen per rivivere l’atmosfera che ispirò l’artista – di Galleria Cavour a Bologna, per festeggiare i primi 40 anni di Arte Fiera, la fiera dedicata all’arte contemporanea più longeva al mondo.

75548_10207414720679691_2210937341887491473_n

“Testimoniare un tipo di denuncia attraverso la metafora del travestito” era il concept del progetto del pioniere della Pop Art, come si legge in uno dei documenti recuperati dall’archivio di Palazzo dei Diamanti, il comunicato stampa della mostra del 1975 organizzata dall’allora direttore Franco Farina, alla quale presenziò anche lo stesso Warhol, che trascorse qualche settimana a Ferrara per promuovere la mostra e incontrare i giornalisti, tra cui Pier Paolo Pasolini.

Oggi come nel 1975, la serie “Ladies and Gentlemen” ha una sua propria storia, un percorso nel percorso: la sezione con foto, video e documenti inediti provenienti dal Fondo Video Arte di Palazzo dei Diamanti di Ferrara, è la prima tappa che segue il testo che Janus, il curatore di allora, fece per quella esposizione, una lucida e accattivante lettura della società dell’epoca, così consapevole da essere straordinariamente attuale.

A domani per il reportage!

25 gennaio ore 18.30 – 2 febbraio 2016

Galleria Cavour, Bologna Via Farini

In collaborazione con Spirale D’Idee, Password Onlus,
Grazie al contributo di Ducati, Info Spettacoli
Organizzazione Rossella Barbaro per ASCOM
con la partecipazione di Ascom, , Instagram,

Con il Patrocinio di:
Comune di Bologna, Bologna Fiere, Arte Fiera, Palazzo dei Diamanti di Ferrara, Accademia di Belle Arti di Bologna

Sponsor tecnici: Casa Gheller, HBCOMM, Chiara Firenze, Instagramers Bologna e last but not the least, Bologna Design Week!