Un Altro Studio presenta DiMONDI

In occasione della Design Night, il 25 settembre dalle 18 alle 24, Un Altro Studio apre le sue porte e presenta DiMONDI, un nuovo progetto a metà strada tra design e identità.

 

“È rossa, non ho mai visto un rosso come quello di Bologna. Ah, se conoscessimo il segreto di quel rosso…”
(John Berger, “La Tenda Rossa di Bologna”). 

 

DiMONDI racconta Bologna, attraverso il materiale che più di altri la contraddistingue e la colora: la tenda rossa. DiMONDI è un oggetto che parla di viaggi e di incontri, esattamente come questa città, per sua natura posta ad un crocevia; da Bologna si passa sempre e, spesso, ci si ferma. Abbiamo pensato a qualcosa che le persone possano portare con sé, un pezzo di questa città da riempire di storie.
DiMONDI non è un solo oggetto, è sopratutto un progetto di identità territoriale realizzato da uno studio di progettazione grafica che da molti anni in questa città vive, lavora e ne condivide lo spirito.

 

Dimondi agg. avv. molto, tanto; “ti sono piaciuti i tortellini?” “Dimondi!”

 

 

UnAltroStudio nasce il 1/1/11 dalla volontà di organizzare un gruppo di lavoro fluido per indagare un altro™ modo di progettare; non più “per” le persone ma “con” le persone, facendo maggiormente leva sulla condivisione e la partecipazione. UAS si occupa di progettazione grafica, prevalentemente di sistemi di Identità per la cultura e il territorio.

 

UAS è un altro luogo, non solamente fisico, multidisciplinare, di incontro e di scambio di conoscenza, dove si incrociano competenze, caratteri, attitudini e passioni.
UAS sono persone che si occupano di comunicazione visiva e pensano ad un progetto utile, centrato sull’utente, che identifichi, riduca i problemi e crei nuove possibilità. Un atto di responsabilità e una proposta di relazione e coinvolgimento, che stimoli curiosità e fruizione.
UAS vuole diventare anche un punto di incontro e di confronto, per questo di frequente apre le porte e alterna esposizioni, incontri e momenti di formazione. Occasioni in cui il progetto incontra se stesso e il suo pubblico, per indagare le relazioni tra chi lo costruisce e chi lo utilizzerà, partendo dal presupposto che “c’è sempre un altro modo di fare le cose…” (Bruno Munari)

 

quando: giovedì 25 settembre 2019 dalle 18 alle 24 
(dal 23 al 28 solo su appuntamento mail@dimondi.net)
dove: presso Un Altro Studio, via Capo di Lucca 12a