GREEN ME

Vedo la città sparire mentre cresce e riempie vuoti…

là dove il vuoto urbano resiste è il paradigma della riconquista

è lo spazio pubblico puro che richiama a se fantastiche visioni,speranze

il luogo di magnifiche incursioni vegetali

nasce lo spazio rigenerato e guaritore…la città riappare

 

E’ il pianeta che cambia.. Le città spariscono nelle costruzioni.
E’ la voce delle città stesse a chiedere spazi di verde e materiali che rispettino la propria terra, in completa sintonia con essa.

esposizione di progetti di rigenerazione urbana attraverso la vegetazione e materiali combinati ad essa, per concetto e estetica.

Le città  in continua espansione,  rappresentano i luoghi dove l’attività umana ha il maggior impatto. La città deve avere la capacità di adattarsi e trasformarsi per poter sostenere i cambiamenti che la investono e per essere elemento parte della biosfera. Attraverso processi di  naturalizzazione controllata può attivare percorsi  rigenerativi sia a livello climatico che di qualità dell’abitare.

I progetti presentati vogliono essere spunti di riflessione e provocazioni per innescare  l’immaginazione prima ed in seguito la realizzazione di una città sempre più integrata con la natura.

Nelle giornate del 25-27-28-29 settembre dalle 18.00 alle 22.00 e il 26 settembre dalle 18.00 alle 24.00

A cura dello studio inhabitO

http://www.inhabito.it

In collaborazione con plasticWOOD.it, Eurosets, DAKU, StudioMapp