Dynamo Velostazione: Esprit du Vélo

“Esprit du Vélo” – Bologna Design Week @Dynamo La Velostazione – a cura di Simona Larghetti e Alessio Conti

Una città a misura di bicicletta, una città bella, pulita. Una città di incontri, di arte e di condivisione. Una città fatta di musica e di silenzi. Una città che apre porte sotterranee per inondarle di luce e nuove idee, per trasformare il movimento in energia.

Dynamo La Velostazione, main location di Bologna Design Week, ospita ESPRIT DU VÉLO, un percorso di talk, concerti, spettacoli circensi, esposizioni e incontri per un futuro sostenibile.

Dynamo_Velostazione

Si comincia il 24 con l’inaugurazione dalla Mostra di illustrazione “IL MAGNIFICO VIAGGIO”, realizzata dall’Associazione Autori di Immagini, in collaborazione con Dynamo la Velostazione e il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure. Dedicata al ruolo sociale, culturale e storico della bicicletta nel ’900  coinvolge 26 illustratori. Nello stesso giorno le gallerie dell’ex-bunker aprono a “VETA – Lights for Timeless Lovers” a cura di Christian Carlino in collaborazione con Sapiens Design, un percorso suggestivo dedicato alla luce. Tv d’epoca degli anni 60, 70 e 80 con un incredibile design iconico, esprimono attraverso la cromoterapia, non solo i simboli del passato, ma anche stimoli per una riflessione sul presente grazie anche alla moderna lampada in ceramica Oplàmp.

AlessandraManfredi_50X70

All’interno delle sue volte inoltre troveremo tutta la settimana stand informativi ed installazioni a cura di MOBIKE, POP DESIGN, BABOUL, MUMBLE, ALMAN CICLI e SENZABENZA. Sarà possibile muoverci tra app, accessori moda, nuovi modelli di biciclette per riscoprire il piacere di muoverci liberi per la città.

Mercoledì 26  in occasione della Design Night, Fiab – Bologna Monte Sole Bike Group in collaborazione MOBIKE organizza DESIGN ON BIKE, un tour guidato in bicicletta alla scoperta degli allestimenti più significativi di Bologna Design Week.

Il 26 alle ore 21.30 e in replica nelle giornate del 27 e 28 alle ore 19.30, gli artisti della Compagnia di Circo-Teatro Madame Rebiné proporranno in anteprima la loro ultima creazione, “IL GIRO DELLA PIAZZA”, un percorso ciclistico insidioso, uno spettacolo di resistenza, sogni e partecipazione di e con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri.

Tutte le sere poi dalle ore 20,30 con DJ set appuntamento con il meglio della selezione musicale jazz, afro, dance e mini-house.Si chiude sabato con “Esprit du Vélo – Closing Party”, a partire dalle ore 19.00

Programma degli eventi:

Martedì 25

 

18:00 > 19 Design Talk –  VETA: Lights for Design Ideas con Christian Carlino e Sapiens Design

19:00 > 20:00 Inaugurazione “Il meraviglioso viaggio” – mostra grafica

19:00 > 20:00 Inaugurazione @Bunker: Inaugurazione “Veta – For Timeless Lovers” – installazione

20:30 > FLOYD dj set – una selezione che spazia fra acid jazz e minimal house

 

Mercoledì 26

 

18:00 > 19:00 Design Talk  # B A C K I N S T O R E – Passeggiando tra shopping Online e Offline

Un incontro insieme al team di Baboul.

 

19 > DESIGN ON BIKE: tour guidato su due ruote per scoprire il meglio di Bologna Design Week

21:30 > Il giro della Piazza – spettacolo di Circo Teatro della Compagnia Madame Rebiné

 

22.15 > DeFe dj set – 45 giri e 33 giri che racchiudono musica da tutti i continenti

 

Giovedì 27

 

18:00 > Design Talk: Mumble A&Q

19.30 > Il Giro della Piazza

20.30 > Fernando Brito live – direttamente dal Brasile, una presentazione interamente dedicata alla musica afro-brasiliana http://fernandobrito.com.br/

 

Venerdì 28

 

19.30 > Il giro della Piazza

20.30 > The walking tech – un viaggio che spazia dalla minimal house alla techno. Dall’aperitivo a notte fonda, 4 dj si alterneranno fra cortile e dancefloor: Izzy, Banderas, Opposit, Eva Benfenati

 

Sabato 29

 

19.00 >  “Esprit du Vélo” – Closing Party

20.30 > DJ SET: Robemiste – all you can dance! Un coloratissimo dj set a 4 mani che pesca ritmi da tutti gli angoli del mondo

 

DYNAMO VELOSTAZIONE

 

La Velostazione è un’idea dell’associazione Salvaiciclisti-Bologna. Nel 2012 un gruppo di ragazzi, ispirati dalla nascita del movimento nazionale #salvaiciclisti, fondano Salvaiciclisti-Bologna. Il gruppo, impegnato nel dibattito pubblico sulla mobilità urbana su social media e giornali, si dedica anche a campagne di comunicazione, eventi di promozione e difesa del ciclismo urbano.

Dalla necessità di un parcheggio custodito per bici in zona Stazione, nasce l’idea di un luogo che unisca servizi ai ciclisti, socialità, cultura e divulgazione. Selezionando il progetto tramite il bando Incredibol, il Comune di Bologna mette a disposizione i locali al di sotto della scalinata del Pincio per ospitare la Velostazione. Nasce Dynamo – la Velostazione di Bologna.

Dynamo occupa i locali del Pincio, l’interno della scenografica scalinata di accesso alla Montagnola. Il complesso fu progettato da Tito Azzolini e inaugurato nel 1896. I grandi locali sotto la scalea hanno avuto, nei decenni, gli usi più diversi: prima deposito comunale poi, durante la seconda guerra mondiale, arricchito di due tunnel fu adibito a rifugio antiaereo. Dopo aver protetto più di 2000 bolognesi dalle bombe, il Pincio è stato adibito, fino al 2015, ad autorimessa. Oggi è finalmente un parcheggio bici, un luogo restituito alla città e alle persone. È un luogo di incontro e nei suoi ampi spazi vengono organizzate da Dynamo Eventi numerose attività culturali e di intrattenimento spaziando da piccoli concerti a festival veri e propri.

 

CURATORI

 

SIMONA LARGHETTI

 

Simona Larghetti è la project manager di Dynamo Velostazione, e si occupa dal 2015 di progetti di contaminazione della mission principale della struttura che riguarda la promozione del ciclismo urbano in tutte le sue forme, curando progetti di formazione, campagne di comunicazione, partnership e installazioni artistiche. Ha collaborato con ArteFiera, BilBolBul, Future Film Festival, Cineteca di Bologna.  È una cicloattivista convinta e sogna una città permeata dalla bellezza e senza automobili.

 

ALESSIO CONTI

 

Consulente per Agenzie e Brand e collaboratore di Bologna Design Week già dalla prima edizione, Alessio Conti si occupa di comunicazione e marketing digitale in particolare per il mondo del design e dell’architettura. Collabora inoltre con fotografi e registi per la realizzazione di campagne advertising. Tiene corsi di formazione per Imprese ed Enti accreditati. Attento a temi sociali e ambientali, è attivo nel team di TEDxReggioEmilia.

 

ESPOSITORI

 

MUMBLE

 

Presso Dynamo Velostazione, un portale luminoso di Mumble segnalerà l’accesso all’esposizione “VETA – Lights for timeless lovers”. In questo luogo di transito e comunicazione un pannello segnalerà il confine tra interno ed esterno, tra progettazione e manifestazione, idee e loro realizzazione. Giovedì 27 alle ore 18 Mumble incontrerà il pubblico con un confronto informale per raccontare la propria storia, quella di una giovane impresa arrivata al successo internazionale grazie a intuizioni precise e solide competenze. Un Design Talk in cui si parlerà di innovazione e tecnologia in modo semplice e diretto in pieno stile “Esprit du Vélo”.

 

SENZABENZA

 

Gian Filippo Oggioni produce biciclette di altissima qualità a Bologna. ”Mi piacciono le bici, mi piace che siano curate, silenziose, eleganti e pratiche. Credo che una bici debba essere come un buon paio di scarpe,  comoda e bella. Seguendo questa idea cerco di dare ad ognuno la bici che lo soddisfa.”

 

MOBIKE

Immagina un mondo in cui puoi prendere una bicicletta e lasciarla dove e quando ti è più comodo. Entra in Mobike: il più grande servizio di bike sharing al mondo che consente brevi viaggi in città – in qualsiasi momento, in qualsiasi parcheggio autorizzato – combinando design, innovazione e tecnologia odierna IoT (Internet of Things). Mobike è ecologica, riduce il traffico e si batte costantemente per migliorare la qualità della vita cittadina.

La nostra mission è quella di portare più biciclette possibili nel maggior numero di città utilizzando una tecnologia innovativa per rendere l’andare in bicicletta la scelta più conveniente ed ecologica. Equipaggiata di GPS e un lucchetto intelligente brevettato, Mobike consente ai fruitori dell’ App di trovare una bici nelle vicinanze, di prenotarla e sbloccarla, il tutto utilizzando lo smartphone. Una volta raggiunta la destinazione, il fruitore parcheggia la bicicletta e la blocca, rendendola immediatamente disponibile per il prossimo ciclista.

Bologna Design Week è un evento internazionale che promuovendo la cultura del design nella sua forma più pura ed essenziale, rappresenta al meglio il messaggio di sostenibilità che vogliamo portare nel mondo.

Per maggiori informazioni su Mobike: ​https://mobike.com/it/blog Segui il ​#MobikeMovement​ su ​Facebook​, ​Twitter​, e ​Instagram.

POP DESIGN

 

Pop Design traduce in accessori di uso comune le nuove tendenze e gli stili di vita originali ed esclusivi del mondo contemporaneo. Occhiali da sole in bamboo, orologi in carta tyvek, collane scultura da personalizzare al proprio collo, campanelli per bicicletta dalle grafiche esclusive e personalizzabili si uniscono per dar vita a un’unica offerta di buon gusto, da ammirare, da interpretare, da vivere. Un nuovo brand indipendente che punta su una forte attenzione per il dettaglio, sulla qualità e sui materiali innovativi. Una proposta diversificata a prezzi sempre competitivi. Perché il design è di tutti.

 

BABOUL

 

Baboul è il nuovo servizio che invita a riscoprire il piacere dell’acquisto offline fornendo Informazioni e suggerimenti sui negozi fisici di abbigliamento, scarpe e accessori.

Lo store locator di Baboul aiuta a trovare brand e tipologie di prodotti nei negozi di Bologna, guardando le vetrine e approfittando di offerte speciali. In occasione del lancio del sito www.baboul.it , Baboul sarà presente a Dynamo Velostazione con tutto il team, per confrontarci su esperienze d’acquisto tra online e offline e su come è possibile oggi guardare le nostre città da altri punti di vista, per riscoprirne il centro storico e le sue opportunità.

ALMAN CICLI

 

Alman è un giovane telaista di Bologna che realizza pochissimi telai di bici, ma con estrema cura, e rigorosamente su misura. Non ha modelli, ogni singolo dettaglio è scelto passo passo insieme al cliente finale, e ogni telaio è un pezzo unico e irriproducibile, grazie a una tecnica di saldobrasatura che leviga le giunture come il marmo e conferisce una linea scultorea e viva ad ogni telaio. Inizia con telai da pista a scatto fisso, nel 2013, da autodidatta (“dopo aver letto il manuale di Paterek”): geometrie tiratissime, senza congiunzioni, scassi ridotti al minimo, carro corto, per telai molto reattivi. Lavora su tubi Columbus e da qualche anno produce anche splendide Gravel, bici adatte ai viaggi più spericolati, ma sempre con la stessa ricerca nei profili e nella funzionalità calda e dolce dell’acciaio.

 

MOSTRE

 

VETA Lights for Timeless Lovers

 

Le opere luminose VETA per la Bologna Design Week 2018. Dal 25 al 29 settembre, Christian Carlino in arte DeLord esporrà le sue installazioni presso lo spazio espositivo Dynamo Velostazione in via dell’Indipendenza 71/z. Ingresso libero dalle 17:00 alle 23:00

 

Tv d’epoca degli anni 60, 70 e 80 con un incredibile design iconico, esprimono attraverso la cromoterapia, non solo i simboli del passato, ma anche stimoli per una riflessione sul presente. Oggetti che per anni hanno portato aggregazione tra le persone e che oggi trovano un nuovo utilizzo attraverso la cromoterapia e l’arte. Luci, colori ed emozioni sono infatti i tre elementi che emergono dal progetto VETA.

VETA diventa un portale senza tempo, dove vecchio e nuovo trasformano simboli e forme.

 

Un progetto di Christian Carlino in collaborazione con Sapiens Design.

 

IL MAGNIFICO VIAGGIO

 

L’Associazione Autori di Immagini, in collaborazione con Dynamo la Velostazione e il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, presenta la Mostra di illustrazione Il magnifico viaggio. Dedicata al ruolo sociale, culturale e storico della bicicletta nel ’900.

 

Sabato 22 settembre 2018 alle ore 18.30 sarà inaugurata a Bologna, presso gli spazi Dynamo la Velostazione, la mostra di illustrazione Il magnifico viaggio, dedicata al ruolo sociale, culturale e storico della bicicletta nel ’900.

La mostra, rientrata nel programma de La Volata del XX secolo, un progetto del Comune di Novi Ligure, diventata poi esposizione permanente del Museo dei Campionissimi, approda a Bologna grazie all’interessamento dell’Associazione Autori di Immagini e al supporto di Dynamo la Velostazione che ha messo a disposizione i propri spazi espositivi.

La bicicletta, mezzo che ha accomunato generazioni e culture diverse, è il filo conduttore e al tempo stesso uno spunto per parlare di emancipazione, eco sostenibilità, Resistenza e integrazione. I temi, affrontati con linguaggi espressivi e comunicativi differenti, interpretati con la sensibilità e il linguaggio visivo delle illustrazioni è un percorso per bambini e adulti attraverso immagini colorate, poetiche, ironiche o dal deciso segno grafico; tutte le opere sono caratterizzate da un ritmo serrato e coinvolgente e simulano una volata attraverso i decenni, dal Secolo scorso fino ai tempi più recenti.

26 illustratori professionisti hanno declinato il soggetto bicicletta enfatizzandone ad arte il suo valore simbolico e ideologico, le sue trasformazioni tecnologiche e il design, dall’antenato velocipede fino alle fogge più moderne di questo affascinate veicolo a due ruote.

Le illustrazioni raccontano il meraviglioso viaggio della bicicletta attraverso il secolo breve evocano suggestioni storiche si trasformano in un’interessante galleria di stili grafici nei quali si riscontra un tributo ai più illustri cartellonisti del Novecento.

L’esposizione, in concomitanza con la settimana Bologna Design week 2018, sarà collegata alle attività Esprit du Vélo, a cura di Simona Larghetti e Alessio Conti e sarà visitabile fino a domenica 7 ottobre nei seguenti orari 10 – 22.

 

EVENTI E SPETTACOLI

 

DESIGN ON BIKE

ciclopasseggiata | 2 ore | per tutti

Design on Bike è un’iniziativa a cura di Fiab – Bologna Monte Sole Bike Group in collaborazione  Mobike e Bologna Design Week nell’ambito dell’iniziativa Esprit du vélo organizzata da Dynamo Velostazione. Si tratta di un tour guidato in bicicletta alla scoperta degli allestimenti più significativi di Bologna Design Week.

La ciclopasseggiata si terra mercoledì 26 settembre nel corso della Design Night. La partenza del tour è fissata alle ore 19.00 da Dynamo Velostazione in via Indipendenza.

 

GIRO DELLA PIAZZA

circo-teatro | 40min | per tutti

 

Giro della Piazza – Madame Rebiné @ Esprit du Vélo

La Compagnia di Circo Teatro “Madame Rebiné”, presenta il “Giro della Piazza”, uno spettacolo, tutto pedalato, di resistenza, sogni e partecipazione.

 

“Signore e signori buonasera e benvenuti al Giro della piazza. Un percorso ciclistico insidioso che negli anni ha visto lo sbocciare di atleti quali Bartali, Coppi e Pantani e che oggi vedrà in pista due promesse del ciclismo italiano. Chi vincerà? Andrea Brunello, il ciclista veloce e snello, ma soprattutto bello, o Tommaso il ciclista dal grande naso? Per scoprirlo non resta che scendere in piazza e fare il tifo per il vostro preferito.”

Perché uno spettacolo sul ciclismo?

Fin dalle prime edizioni del Giro d’Italia o del Tour de France il ciclismo ha affascinato gli spettatori per la lunghezza delle sue tappe e per il contatto diretto con il pubblico. A differenza di altri sport il fascino delle gare sta nella fatica prolungata dei suoi partecipanti e nella determinazione con cui in un modo o nell’altro riescono ad arrivare al traguardo. Ci sono aneddoti esilaranti nella storia del ciclismo che aiutano a capire come questo sport sia diventato una vera e propria metafora della vita, dell’impegno che occorre per superare le difficoltà, dell’importanza del gruppo, della bellezza del paesaggio e del contatto con le persone che ci stanno intorno.

Partendo da queste premesse abbiamo creato uno spettacolo che evoca la competizione ciclistica in tutti i suoi elementi fondamentali. Il nostro desiderio artistico è quello di salutare gli spettatori al culmine dell’energia e vedere nei loro occhi la voglia di impugnare il manubrio della propria vita e impegnarsi affinché sia quella che desiderano.

Per far tutto ciò abbiamo creato una sorta di baraccone ambulante che gira di teatro in teatro a proporre la sua gara ciclistica. Grazie alle tre bici poste l’una accanto all’altra in alcuni momenti si riuscirà a creare l’illusione del percorso. Tutto si trasformerà in un vero e proprio gioco di piazza per incrementare le difficoltà dei suoi concorrenti ed evocare quel coinvolgimento totale che era, e per alcuni è ancora, il ciclismo.

Il tutto si conclude con una performance di bici-acrobatica a coronare la festa del vincitore.

26/09 ore 21,30

27/09 ore 19,30

28/09 ore 19,30

 

Madame Rebiné

La compagnia Madame Rebiné è nata nel 2011 a Toulousematurando un progetto iniziato a Torino nel 2007 dall’incontro di Andrea, Max e Alessio presso la scuola di circo Flic. Madame Rebiné racconta storie impregnate di ironia che gli permette di giocare con le debolezze dell’essere umano con leggerezza e senso di appartenenza. Convinta che le più grandi libertà nascano dall’accettazione dei propri limiti, ha fatto della risata il proprio “logo”. E della poesia lo strumento con cui trasmettere la fiducia in tutto ciò che di bello c’è nel mondo.

 

Spettacoli: (2015) La riscossa del clown, (2017) Un eroe sul sofà

 

Il “Giro della Piazza” è uno spettacolo di e con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri (compagnia teatrale Madame Rebiné).

Sguardo esterno: Mario Gumina

Costumi: Cristian Levrini

Scenografia: Biro

Produzione: Mathieu Hess Production

 

Realizzato con il sostegno di CLAPSpettacolo dal vivo, Kilowatt Festival e Bando Siae Sillumina 2018