Da un’ombra può nascere un fiore – #Mamate + Cazador del Sol @LaQuadreria [ #MarsalaDistrict ]

23|28 settembre 2019
Presso Palazzo Rossi Poggi Marsili “La Quadreria” | Bologna Via Marsala 7

Organizzato da: Marsala District

 


Il collettivo MarsalaDistrict torna alle sue origini, in uno dei suoi spazi più rappresentativi e più apprezzati, La Quadreria, e torna con un progetto: Da un’ombra può nascere un fiore (cit. Enzo Mari) curato in collaborazione con Mamate e Cazador del Sol. Il progetto, quasi una capsula dove il tempo scorre più lentamente, mette in luce un design sostenibile ed ecologico e un made in Italy che riscopre la materia e le mani come fonti inesauribili di ispirazione.

L’esposizione porta il visitatore dallo spazio “naturale” allestito in cortile, una gigante foresta floreale cacciatrice di luce ( #CazadorDelSol di Renè Hildebrand), agli eleganti interni del La Quadreria (spazio culturale polivalente di ASP Città di Bologna) che ospitano una riflessione sulla fuga dalla gabbia del mouse del designer, un passo indietro, alla lavorazione artigianale e attenta del tornio sulla materia argilla (dello studio bresciano Mamate).

Le installazioni che occupano il cortile, i Cazador-del-sol® portano il sole indipendentemente che esso splende o meno in cielo, i collettori del sole trasformano luce anche invisibile in luce visibile.

I Cazador si illuminano autonomamente senza necessità di alcuna risorsa aggiuntiva o sorgente di alimentazione, assumono varie colorazioni , si fissano su dei bastoni e sventolano morbidi sfidando i venti e le intemperie, e danzano nella brezza. Le installazioni funzionano al loro massimo appunto nei momenti di carenza di luce o di maltempo.

Ombra è la porzione di progetto espositivo curato dallo studio Mamate (Giuseppe Carlo Messinese) per gli interni di La Quadreria di Palazzo Rossi Poggi Marsili.

 

La stanze riccamente adornate con dipinti della Scuola Bolognese del Cinquecentesca e Seicentesca, in occasione della settimana del Design ospitano Ombra, una serie di circa 20 pezzi unici realizzati in Gres colorato in pasta con pigmenti naturali.
Ecco l’unica cosa che mi piacerebbe veramente di tenere in pugno, il suono dell’ombra
Questi versi sono alla base dell’ispirazione dei pezzi di Ombra che esprimono una loro fisicità soprattutto quando vengono posti in relazione fra loro, assumendo forme vagamente antropomorfe.
I pezzi incrociano gli sguardi del pubblico e quelli dei protagonisti ritratti nei dipinti de La Quadreria, creando un dialogo tra opere che per linee, forme e colore si distinguono e si confrontano.

I DESIGNERS


🏺 Mamate, studio di progettazione e laboratorio, opera nell’ambito del design del prodotto, in particolare di prodotti realizzati in materiale ceramico. La possibilità di poter controllare tutta la filiera creativa, dall’idea, al progetto, alla realizzazione materiale degli oggetti fa della ceramica il mezzo perfetto. Sperimentazione continua e verifica immediata sul “pezzo”, realizzazione di piccole serie, ognuna delle quali composta da oggetti simili ma unici allo stesso tempo. Designer artigiani, con un background ventennale nel campo della progettazione d’interni, della comunicazione, della grafica.
🔆 Renè Hildebrand, l’inventore dei Cazador-del-sol® collettore del sole, ha creato con fiori luminosi, oggetti di magia e bellezza. Sino dal 2014 la P&O di Perkmann Georg (a Fiè allo Sciliar – BZ) rappresenta la Cazador-del-sol in Italia e ha creato diversi campi solari, installazioni luminosi ed eventi d’arte, per distribuire l’energia positiva dei collettori del sole.

LOCATION: LA QUADRERIA

Palazzo Rossi Poggi Marsili è uno spazio museale rinnovato che nel 2016 ASP Città di Bologna ha aperto alla città. Esso custodisce un’esposizione di opere d’arte che rappresenta un’opportunità unica per il visitatore che ha la possibilità di godere di opere fino ad ora “nascoste”, perché conservate in depositi e riprodotte per lo più solo in cataloghi.
La Quadreria restituisce alla città tavole e tele di maestri prevalentemente bolognesi tra il Cinquecento e il Settecento, appartenenti al vasto patrimonio delle antiche Opere Pie. I quadri sono distribuiti in otto stanze nell’appartamento al pian terreno. Ogni stanza è a tema, e raggruppa opere simili per epoca o per stile.