Sound Design BDW 2018 by Irma Records

Non solo un evento multi attoriale, BDW quest’anno sarà anche multisensoriale grazie alla collaborazione con IRMA Records, etichetta musicale bolognese, che in occasione del suo trentesimo anniversario ha accolto l’invito a sviluppare il sound design di BDW, una colonna sonora progettata ad hoc che si potrà ascoltare in tutte le location partecipanti itinere per Bologna.

IRMA records nasce a Bologna nel 1988 da un’idea di Umbi Damiani e Massimo Benini.
In quegli anni in Italia affiorava la scena House e anche le produzioni di IRMA si sono da subito concentrate su questo genere. Da qui agli inizi degli anni 90 sono arrivate le prime soddisfazioni e i primi successi internazionali: Soft House Company, Be Noir, Mozart & Master Freez e soprattutto la hit dance mondiale dei Double Dee “Found Love”, che ha raggiunto i vertici delle classifiche di vendita dance di tutto il mondo, incluso quella più’ prestigiosa il n.1 in USA della DanceChart di Billboard.

Nei primi anni ‘90 IRMA continuava a susseguire produzioni di singoli di Dance House, iniziando in oltre (prima tra tutte le etichette indipendenti italiane) la produzione di interi album di Artisti e di Gruppi arrivati ai vertici delle classifiche internazionali. , in particolare quello dei Jestofunk, che con il loro primo album (“Love in a Black Dimension”) ed i singoli da questo estratti (“Can we live”, “Say it again”, “I’m gonna love you”).
Il genere musicale iniziale si è poi via via evoluto da Dance/Funky in molti generi diversi a partire dall’Acid Jazz e dal Trip Hop. Negli anni a seguire altri importanti album di Artisti che si sono susseguiti sempre su etichetta IRMA records: Sarah Jane Morris, Bossa Nostra, Ohm Guru.

In quegli anni nasceva in Italia anche la scena Hip Hop ed il primo che ha raggiunto la popolarità e stato proprio un Artista scoperto dalla IRMA: quel Frankie Hi Nrg che con il brano “Fight Da Faida” e’ stato il vero pioniere dell’Hip Hop italiano. Dello stesso genere negli anni successivi sono usciti anche gli album dei Colle Der Fomento, di Ice One e degli Alta Tensione. A metà degli anni 90′ IRMA è stata una delle etichette a lanciare nel mondo il genere Lounge/Chill Out, grazie anche ad una fortunata serie di compilation (“IRMA Chill Out Cafè”) e ad alcuni Artisti, in particolare i Montefiori Cockatil che con il loro suono particolare, apprezzato anche durante un Tour in USA di oltre un mese, hanno dato vita ad un genere musicale originale denominato proprio “Cocktail Music”.

Negli anni successivi la produzione IRMA è continuata incessantemente cercando di occuparsi di quei generi musicali che risultavano più interessanti nella scena Club internazionale come ad esempio la Drum’n’Bass, la Breakbeat, la Jazz House ed il Nu Jazz.

La selezione delle musiche è curata da Cesare Cera aka Black Mighty Wax (Int’l Label manager della etichetta) e dj Nicola Zucconi aka Zuk (Chilli Tropez) che spesso ha affiancato Cesare Cera per la creazione di playlist, rigorosamente Irma, che si ascoltano in Hotels, Fashion Stores delle più importanti città del mondo.

Cesare Cera ha contribuito a diffondere il “suono Irma” in tutto il mondo dagli inizi degli anni 90, quando si unì a Umbi Damiani e Massimo Benini per lo sviluppo artistico della label.
Ha prodotto decine di artisti ed è stato il selezionatore di diverse compilations come Acid Jazz e Soul Classics,
Jazz House Independents, Sister Bossa o Chill Out Cafè, pubblicate e vendute dalla Irma in tutto il mondo.