Esprit du Vélo – Bologna Design Week @ Dynamo Velostazione

Esprit du Vélo è il percorso dedicato al Mobility design a cura di Simona Larghetti e Alessio Conti presso  Dynamo Velostazione, main location di Bologna Design Week.


Esprit du Vélo è un percorso ricco di talk, concerti, spettacoli circensi ed esposizioni per immaginare un futuro sostenibile, progettando una città a misura di bicicletta, una città bella, pulita. Una città di incontri, di arte e di condivisione. Una città fatta di musica e di silenzi. Una città che apre porte sotterranee per inondarle di luce e nuove idee, per trasformare il movimento in energia. 

Si comincia il 24 con l’inaugurazione dell’esposizione “Il magnifico viaggio”, che coinvolge 26 illustratori e in cui in cui la bicicletta, mezzo che ha accomunato generazioni e culture diverse, diviene il filo conduttore per parlare di emancipazione, eco sostenibilità, Resistenza e integrazione.Alessandra Manfredi Il magnifico viaggioAll’interno delle sue volte inoltre troveremo tutta la settimana stand informativi ed installazioni a cura di Mobike, Pop Design e Mumble mentre i cunicoli sotterranei, ex bunker utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale, prenderanno vita per ospitare l’installazione “VETA – lights for timeless love”, a cura di Christian Carlino e in collaborazione con Sapiens Design, dedicata alla luce, alla sua capacità evocativa.

Tutti i giorni dalle ore 18 spazio alle idee e all’innovazione con i Dynamo Design Talks in cui incontreremo designer, imprenditori, sviluppatori di app e professionisti del mondo bike. Chiacchere informali per conoscere, aggiornarsi e poter dialogare direttamente con i protagonisti madame rebine circo contemporaneo bolognaDal 26 al 28 gli artisti della Compagnia di Circo-Teatro Madame Rebiné proporranno in anteprima la loro ultima creazione. “Il Giro della Piazza” è un percorso ciclistico insidioso, uno spettacolo di resistenza, sogni e partecipazione di e con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri. 

Tutte le sere dalle ore 20,30 DJ set e concerti terranno compagni fino alla chiusura.