Areadinamica, l’atelier dello stile

Prendi un affascinante fotografo brizzolato e una raffinata pittrice dall’aria intellettuale. Non sono personaggi di Wes Anderson ma una coppia bellissima in carne e ossa. Mario e Alessandra, in arte Areadinamica, mi raccontano il loro lavoro di fotografi e designer.

 

areadinamica

Mi dicono che è difficile raccontarsi, ma insisto: mi basta entrare nel loro studio vicino a Reggio Emilia per vedere una storia tra le mura bianche di un atelier. Come tutti gli appassionati che hanno fatto della loro arte una professione, definiscono il loro lavoro come una piccola grande ossessione, naturalmente con alti e bassi.

“Tutto nasce da un’idea trasformata in un disegno per poi essere costruite manualmente, arredate e fotografate. Abbiamo fatto fotografia per molti anni in contesti diversi poi nel 2006 decidiamo di creare uno spazio nostro dove coltivare appunto i nostri sogni-incubi. Il desiderio era quello di avere uno piccolo spazio che si distinguesse dai grandi studi fotografici, dove dare libero sfogo a creatività e manualità al servizio dell’industria ceramica”

setting fotografico areadinamicaNon è solo questione di amore e fotografia. Mario e Alessandra vogliono accompagnare il cliente in un viaggio alla ricerca del mood ideale per esaltare al meglio le caratteristiche dei propri prodotti. Si inizia con la stesura di un progetto grafico per poi passare alla realizzazione manuale in studio, allestendo l’ambiente a seconda della richiesta

Areadinamica diventa così uno spazio affascinane in cui convivono (o meglio, vivono!) diverse realtà artigiane, quelle in cui ci si sporca le mani. “Ci si identifica in figure quali falegnami carpentieri elettricisti per poi togliere la tuta e diventare arredatori e fotografi”.

dettaglio quadro di AlessandraLa ciliegina sulla torta sono i prodotti del talento pittorico di Alessandra, verso cui Mario confessa di provare una punta di invidia. “Si regala momenti propri dipingendo su tela, dando così libero sfogo alla sue idee creative alternando acrilici e acquerelli. Le sue visioni oniriche si materializzano su quadri di forte introspezione” – che completano in modo unico e inconfondibile il design degli ambienti creati.

Un lato spinoso? “Il momento in cui la ricerca di cose ed elementi nuovi da inserire negli ambienti diventa quasi ossessione. Lavoriamo continuamente perché uno non sia mai uguale all’altro, una corsa tra mercatini e botteghe artigiane per assicurare un risultato unico e speciale.”

areadinamicaSe passando nelle zone di Reggio Emilia avete voglia di un tuffo in un atelier dal sapore Parigino e due chiacchiere con appassionati intenditori, cercate Areadinamica: Mario e Alessandra vi offriranno un caffè tra tele e progetti in fermento.