Torri dell’Acqua: inaugura la nuova mostra

Aspettando l’inizio Bologna Design Week, “Le Torri dell’Acqua”, una location dall’atmosfera rarefatta e surreale a pochi passi da Bologna, apre le sue porte sabato 17 settembre alle ore 17.00 per l’inaugurazione della mostra “Il mio vero tempo, quello in cui il vino verrà ritrasformato in acqua, non è ancora venuto”.

 

Un collettivo di artisti ha deciso di confrontarsi con le “Torri dell’Acqua”, lasciandosi suggestionare ed ammaliare dal suo incanto. La leggerezza di ambienti simili a bolle sospese incontra la linearità di forme squadrate dando vita ad uno spazio unico nel suo genere. Nasce così un cammino che descrive la vita di ogni uomo e la sua tensione verso la conoscenza, intesa come vero e proprio strumento di liberazione. L’acqua, come suggerisce il titolo stesso della mostra, diviene quindi la rappresentazione simbolica di questa “missione” e le Torri dell’Acqua non possono far altro che ritrarre la culla in cui le idee nascono e rimangono vive.

Cesare Baracca, Carloni / Franceschetti, Giacinto Cerone, Matisse Intervistato Da Apollinaire, Morena Chiodi, Salvatore Lavecchia, Mirco Tarsi, The Faccions, Jacques Toussaint, Erich Turroni, Verter Turroni, Mattia Vernocchi

A cura di Rodolfo Gasparelli

 

Torri dell’Acqua

Apertura 17 settembre – 23 ottobre 2016

Giovedì, sabato, domenica h 16-19

Promossa da:

Torri dell’Acqua / Comune di Budrio / Fondazione Cocchi / Gasparelli Arte Contemporanea

Partecipante: Torri dell’acqua