CERAMIC LIGHT by Massimo Iosa Ghini per Gruppo Ceramiche Ricchetti

Massimo Iosa Ghini interpreta il rapporto tra ceramica e luce digitale, come libera sperimentazione creativa, per indagare nuove peculiarità del materiale ceramico.

L’alternanza tra la smaterializzazione delle lastre in incidenza con la luce ed il prodotto, in veste materica tramite un velo leggero di luce che agisce sulle lastre, produce effetti inediti di ispirazione per nuove spazialità e nuovi effetti di materiali sorprendenti.

“In un luogo dove è presente la storia, inseriamo la materia manufatta più antica togliendole virtualmente il supporto e la trasformiamo in una grafica mobile. Attraverso la luce dinamica otteniamo un “film” virtuale e digitale che trasforma il supporto arcaico nel materiale del futuro”

Massimo Iosa Ghini
Nella location, Gruppo Ceramiche Ricchetti, presenterà in modo artistico le nuove collezioni ceramiche, esposte anche presso lo stand Cersaie.